BIOGRAFIA

Massimo Gabrielli –

Nasce a Roma nel Gennaio 1969,

è un regista televisivo e documentarista definito come una persona che ha grandi occhi ed un immenso cuore.

Guarda le cose con curiosità e forte interesse.

Lavora per la “Rai – Radio Televisione Italiana” dal 1995.

Si è diplomato alla scuola internazionale di Roma Cine Tv “Rossellini”.

Il suo percorso professionale ha avuto inizio alla fine degli anni ‘80 come operatore di ripresa frequentando allo stesso tempo, come assistente alla regia, vari set cinematografici.

Il suo primo impiego è stato presso la “Titanus Film” realizzando fiction destinati alla televisione.

In seguito proprio la televisione ha avuto un ruolo fondamentale per la sua crescita professionale ed artistica.

Per alcuni anni ha partecipato alla progettazione, installazione e trasmissione di programmi via satellite per i maggiori network internazionali, ricoprendo successivamente il ruolo di Capo Reparto di Produzione.

Attraverso un concorso pubblico indetto dalla “Rai”, nel 1995 è stato assunto con la posizione di operatore di ripresa nel settore cinematografico, realizzando reportage documentaristici di ogni genere, grazie ai quali ha viaggiato in tutti e cinque i continenti. In particolare Amazzonia, Sud America, Groenlandia, Polinesia, Birmania, Medio ed Estremo Oriente.

Per affinare ancora di più il suo ruolo ha partecipato a svariati corsi di perfezionamento svoltesi non solo in Italia, ma anche all’estero.

Dopo alcuni anni appassionanti passati come reporter fuori dal Bel Paese, avendo acquisito un certo tipo di arricchimento professionale ed umano,

si mette nuovamente in gioco affrontando una nuova sfida che lo vede proporsi come regista a tutto campo.

E’ stato inoltre responsabile editoriale della promozione Rai.

Attualmente cura la regia di diversi programmi in onda su Rai2.

E’ interessato alla ricerca sui linguaggi della televisione e mostra un impegno costante alle nuove tecnologie digitali dei new media applicate allo spettacolo.